Blog

trasloco eco imballare una lampada

Trasloco eco: imballare una lampada

  |   Blog   |   No comment

Hai scelto trasloco eco di Line Express? Ecco i nostri consigli per imballare una lampada in attesa dei nostri professionisti

Tutte le lampade hanno in comune la fragilità dei materiali con cui sono costruite. Per questo, quando si deve affrontare un trasloco vanno trattate con la massima attenzione e delicatezza, soprattutto durante la fase di imballaggio. Se hai scelto il nostro servizio Trasloco Eco, segui i nostri consigli per imballare le lampade correttamente.

 

Per impacchettare correttamente una lampada sono necessari:

  • patatine di polistirolo
  • pluriball
  • nastro adesivo per pacchi
  • carta di giornale
  • scatoloni di varie dimensioni

 

Per procedere all’imballaggio bisogna, innanzitutto, togliere i paralumi e le lampadine. Tutti i paralumi vanno avvolti nel pluriball e, successivamente, posti in una scatola larga, imbottita con della carta di giornale. I cavi elettrici devono essere fissati attorno alla lampada e, anch’essi, avvolti nel pluriball.

 

Dopodiché riponete il tutto all’interno di una scatola sul cui fondo andrete a posizionare patatine di polistirolo o carta di giornale. In seguito, riempite anche i lati della scatola con carta o patatine in modo che la lampada si trovi al centro del contenitore e che dunque non venga a contatto diretto coi fianchi del cartone. Sigillate il pacco con del nastro adesivo e ricordate di scrivere su ogni lato la parola “FRAGILE”.

 

Per essere proprio sicuri che la lampada non subisca danni, riponete la scatola nel cestello della lavatrice, nel frigo o all’interno dell’asciugatrice che state per trasportare nella nuova casa. Riempite poi l’elettrodomestico in questione con cuscini o vestiti morbidi e assicuratevi che gli sportelli (o l’oblò) siano ben chiusi. A tutto il resto penseranno i nostri professionisti del trasloco!

No Comments

Post A Comment

CHIUDI
CLOSE