Blog

Rimedi per deumidificare la casa dopo il trasloco a casa nuova

Dopo il trasloco a casa nuova, 7 rimedi per rimuovere l’umidità

  |   Blog   |   No comment

Il vostro nuovo appartamento presenta qualche problemino di umidità e hai appena finito il trasloco a casa nuova? Ecco 7 rimedi per deumidificare

La vostra nuova casa presenta qualche problemino di muffa o di umidità? Niente paura, diverse sono le soluzioni per arginare il fenomeno. Vi abbiamo già parlato dei rimedi per eliminare le macchie di muffa, ma si sa, prevenire è meglio che curare!

 

Soprattutto se abitate in una zona particolarmente umida, ogni inverno vi troverete a fronteggiare il fenomeno dell’umidità che oltre ad antiestetiche macchie, può causare problemi alle vie respiratorie e non solo. Vivere in un appartamento umido non è salutare, dunque, meglio correre ai ripari.

Quali sono i rimedi per deumidificare la casa?

 

  1. Arieggiate spesso gli ambienti.
  2. Utilizzate il sale grosso, particolarmente efficace poiché assorbe l’umidità come fosse una spugna. Versatene una discreta quantità in una bacinella o in un vaso che andrete a posizionare in un angolo della stanza. Dopo qualche giorno il sale avrà assorbito la maggior parte dell’umidità e la bacinella si sarà riempita di acqua.
  3. Per una soluzione efficace ma anche di design, scegliete le lampade al sale rosa dell’Himalaya che diffondono nell’ambiente una luce calda e piacevole e al tempo stesso sono in grado di assorbire tutta l’umidità in eccesso.
  4. Quando cucinate, azionate sempre la cappa. Può sembrare una banalità, ma è importante che la accendiate ogni volta che utilizzate i fornelli dal momento che la cucina è uno dei luoghi più umidi della casa.
  5. Acquistate delle piante da interno, meglio se tropicali poiché sono in grado di assorbire l’umidità in eccesso.
  6. Se i problemi di umidità interessano soprattutto l’interno di mobili e armadi, è arrivato il momento di riutilizzare i sacchettini di silice che spesso troviamo all’interno di borse, scatole delle scarpe e altre confezioni e che spesso non sappiamo se conservare o gettare via. La risposta è: tenetele e riponetele nei cassetti o negli armadi per preservare l’integrità dei vostri indumenti.
  7. Se il problema fosse molto significativo, dotatevi di un deumidificatore. Basterà accenderlo poche ore al giorno per percepire subito l’aria più secca.
No Comments

Post A Comment

CHIUDI
CLOSE